Le zecche non sono solo uno degli insetti meno popolari, ma anche uno dei più pericolosi. Minacciano sia l’uomo che gli animali e sono portatrici di numerose malattie, tra cui la malattia di Lyme, difficile da trattare. Sempre più spesso sono disposti a vivere vicino all’uomo e a nidificare nei giardini di casa. Un semplice test vi permetterà di scoprire se vivono anche nel vostro.

Avvertenze sulle zecche

Sono sempre più frequenti le segnalazioni di attacchi di zecche. I veterinari e i proprietari di cani sono stati i primi a lanciare l’allarme, avvertendo alcune settimane fa che quest’anno possiamo aspettarci una vera e propria invasione di questi sgradevoli e pericolosi aracnidi della sottoclasse degli acari. Il motivo principale è, ovviamente, l’inverno eccezionalmente mite. Le zecche hanno anche imparato a vivere vicino all’uomo – Le possiamo trovare non solo nei boschi o nei prati, ma anche nei parchi, nelle piazze e nei campi da gioco. In pratica, ovunque ci sia erba, ci sono zecche.

Le zecche amano anche farsi spazio nei nostri giardini – le possiamo trovare sul prato, sugli alberi, sulle aiuole o sugli alberi di thuja, che sono molto amati da noi. Come verificare la presenza di zecche nel giardino?

Verificate la presenza di zecche nel vostro giardino. Come si fa a scoprire se ci sono?

Per verificare se le zecche sono già presenti nel vostro giardino e hanno infestato, ad esempio, una recinzione di lillà, basta eseguire un semplice trucco con un asciugamano bianco, preferibilmente di spugna. Per fare questo attaccate l’asciugamano bianco a uno straccio o semplicemente a un bastone e passatelo sulle piante, sul prato e sugli arbusti. – ovunque le condizioni siano favorevoli. Se gli aracnidi hanno già invaso il nostro giardino, si impiglieranno senza dubbio nelle asole del tessuto.

Il test delle zecche è meglio se fatto il giorno stessoquando le condizioni sono ideali – la temperatura è compresa tra i 15 e i 20 gradi, è umido ma non piove. Le zecche non amano le temperature elevate e la luce solare intensa, ma amano particolarmente nascondersi in cespugli fitti e in nascondigli molto ombreggiati. Sono più felici ad un’altezza di 30-150 cm.

Come eliminare le zecche in giardino?

Eliminare le zecche dal giardino non è facile, ma si può cercare di creare nel giardino condizioni che non favoriscano la loro crescita. Le zecche amano gli angoli umidi e fortemente ombreggiatiPer questo motivo, privarle di questi habitat ed esporre il giardino a una luce solare più intensa è un deterrente efficace.

Il passo successivo dovrebbe essere quello di piantare piante che respingono gli insetti. Tali caratteristiche includono:

  • mulino a vento comune – noto anche per respingere efficacemente le tarme,
  • acchiappamosche da giardino – popolare con i gatti,
  • lavanda a foglie strette – utilizzata anche contro le tarme,
  • Rosmarino – noto per le sue proprietà antibatteriche,
  • Erba di San Giovanni – respinge zanzare e vermi piatti.

Le zecche non amano nemmeno l’odore degli oli essenziali, in particolare di chiodi di garofano, citronella, timo, menta piperita o mandorle dolci. È quindi consigliabile posizionare dei diffusori su terrazze o davanzali e, ad esempio, la sera “profumare” gli ospiti non invitati con un odore che non gradiscono particolarmente.

Nemico naturale delle zecche. Ecco come scacciarle dal vostro giardino

Un modo efficace per scacciare le zecche dal giardino è quello di preparare un prodotto naturale e biologico, ma davvero efficace. spray a base di elleboro – è stato dimostrato che un decotto dei suoi rametti e della sua corteccia respinge le zanzare e altri aracnidi che si nutrono di sangue.

Per preparare lo spray contro le zecche sono necessari:

  • rametti di elleboro finemente tritati,
  • acqua,
  • pentola grande.

Preparazione dello spray contro le zecche:

  1. Mettere i rametti della pianta finemente tritati in una pentola grande, coprire con acqua fredda e portare a ebollizione. Quando il brodo raggiunge l’ebollizione, ridurre la fiamma e far sobbollire per 30 minuti.
  2. Trascorso questo tempo, lasciate raffreddare il decotto e poi versatelo in una teiera o in un dispenser.
  3. Spruzzate regolarmente le piante e il prato per respingere continuamente le zecche.

Quando si combatte contro le zecche in giardino, è bene pensare a se stessi e ai propri animali domestici! Proteggete i cani e i gatti che vivono all’aperto con collari e spray appropriati, e proteggete voi stessi con indumenti a maniche lunghe e spray naturali, come quelli con oli essenziali.

IMPORTANTE: La maggior parte degli oli essenziali che si applicano sulla pelle devono essere pre-diluiti.

Articoli correlati:

Cosa odiano le zecche? Ecco alcune miscele naturali conosciute da tempo per le escursioni nei boschi e non solo

Come respingere efficacemente le zecche? Provate questa verdura