Questa pianta popolare contro zecche e insetti è conosciuta e utilizzata da anni. È poco appariscente e la maggior parte di noi la associa probabilmente a un’erbaccia che cresce nei boschi, nei prati e nei terreni incolti. Non tutti sanno, però, che è utile per combattere afidi, zanzare e zecche, tra le altre cose, che si trovano nei nostri giardini.

Veccia comune

La veccia comune è una pianta appartenente alla famiglia delle stelline. Ha esigenze ambientali trascurabili, per cui cresce facilmente in prati, boschi e terreni incolti. La pianta è caratterizzata dai suoi fiori vistosi, che consistono in una dozzina di piccoli fiori gialli. La veccia comune può raggiungere un’altezza di un metro e mezzo.. Inoltre, è caratterizzata da un profumo di erbe molto intenso. Basta punzecchiare o scuotere delicatamente la pianta per far sì che il caratteristico profumo si diffonda nell’ambiente circostante.

Proprietà

La cicerchia è utilizzata da secoli nella medicina popolare. La pianta ha proprietà antivirali, antibatteriche e antifungine, grazie alle quali viene utilizzato come disinfettante e per accelerare la guarigione delle ferite. Viene anche utilizzato per trattare le infezioni della pelle, tra cui scabbia, psoriasi e acne.. La pianta è nota anche per le sue proprietà rilassantie per questo viene talvolta utilizzato nelle terme rilassanti. Va notato, tuttavia, che secondo le attuali raccomandazioni, l’assenzio comune può essere utilizzato solo esternamente e non è adatto per essere bevuto. Ciò è dovuto al fatto che i suoi fiori e le sue foglie contengono tujone – una potente tossina, la cui ingestione può causare una serie di effetti negativi sulla salute, tra cui tremori muscolari e danni neuronali. È importante l’assenzio comune è vietato alle donne in gravidanza e in allattamento. Se si desidera utilizzarlo come supporto al trattamento, è essenziale consultare prima il proprio medico.

Oltre a combattere i parassiti della pelle, la cicuta è utilizzata anche per respingere gli insetti e i parassiti del giardino. Il tordo comune è molto efficace contro le zecche. Ciò è dovuto al già citato forte odore della pianta, che gli aracnidi odiano. Piantare nel giardino piante repellenti per le zecche, tra cui, ma non solo, ragnetto, aglio, cipolla, menta, rosmarino, assenzio o assenzio, è un modo per evitare che questi parassiti prendano dimora nei nostri giardini domestici. Anche se la diabrotica si trova più comunemente come pianta selvatica, può essere piantata anche in giardino, preferibilmente in un luogo un po’ appartato.. In questo modo potrete proteggere il vostro giardino da visitatori indesiderati, soprattutto dalle zecche.

Repellente per le zecche: come preparare un decotto repellente per le zecche? Consigliato

Il decotto contro le zecche è molto efficace. Come preparare un decotto che aumenti la protezione contro gli aracnidi? Vale la pena di sapere che vi proteggerà anche dalle zanzarepoiché ha forti proprietà repellenti per gli insetti. Un preparato autoprodotto a base di erba serpente comune è un’alternativa naturale ai repellenti già pronti che si trovano sugli scaffali dei negozi.

Preparare uno spray a base di veccia comune contro le zecche è molto semplice. Semplicemente versare sei cucchiai di veccia essiccata in un litro di acqua bollente, quindi coprire e lasciare raffreddare. Quando l’infuso è pronto, filtratelo e poi versatelo in un flacone spray. La soluzione così preparata va spruzzata, ad esempio, prima di andare nel bosco o nel parco. Occorre prestare particolare attenzione alle parti inferiori del corpo, poiché le zecche si spostano più spesso sul corpo dal basso verso l’alto. È consigliabile spruzzare non solo i vestiti, ma anche le parti del corpo che rimangono scoperte, come la zona del collo.

Oltre allo spray contro le zecche, è possibile preparare un preparato a base di olio di fuso. È possibile preparare un decotto protettivo mescolando l’olio del fuso con un olio di base (ad esempio, olio d’oliva) in un rapporto di 1:3. È necessario diluire la miscela con acqua, quindi versarla in un flacone spray e spargerla sul corpo e sui vestiti.

La rimozione delle zecche è uno dei metodi di protezione più efficaci, ma quando ci si reca al parco o nel bosco è bene tenere presente altre forme di protezione. È meglio scegliere abiti con maniche lunghe e pantaloni lunghi. Inoltre, è bene indossare calze lunghe per proteggere le caviglie.

Articoli correlati:

Sette piante efficaci contro le zanzare. Mettetele sul davanzale della finestra

Non è solo la lavanda a respingere le zanzare. Questa pianta comune funziona anche contro le zecche